mailfrontini    fbfrontini

Mostre collettive 2010

marzo 2010

Galleria Sorrenti, Novara. Tutti per Lino: artisti contemporanei per un amico.

A cura di Massimo Romani. Catalogo.

È stata proposta l'opera: Never, never, never quit (W. Churchill), fotografia ritoccata con biro nera.

marzo 2010

Tenuta Due Laghi, Rivodutri (RI). Madamadorè, a cura di Barbara Pavan. Catalogo.

Una mostra d'arte che apre quasi in concomitanza con la Festa della Donna e che, seppur in un contesto così piacevole, intende suscitare serie e profonde riflessioni sulla condizione attuale delle donne al di là dello spazio esiguo di una singola giornata. Diversi linguaggi dunque per indagare i diversi aspetti del mondo femminile nella società contemporanea: dal ruolo sociale, alla maternità, alla violenza sulle donne, al rapporto tra immagine e sostanza. Le otto artiste protagoniste del panorama artistico italiano che hanno raccolto l'invito ad esporre in questi spazi testimoniano, con il proprio percorso artistico ed umano, un tributo alle faticose e sofferte conquiste di molte generazioni di donne che ci hanno preceduto. È stata esposta una serie di moduli dell'intallazione Non potrà piovere per sempre.

marzo 2010

Pons'art Gallery, Collège/Musée Ponsard, Vienne (FR).

Rencontres avec des artistes italiens. Project d'installation urbaine pour les villes d'Europe. Hommage à Vienne.

A cura di Francesca Pregnolato. Evento organizzato con il sostegno della Regione Piemonte, il Patrocinio del Comune di Vienne, del Collège Ponsard, in collaborazione con l'Associazione Artepertutti e il Centro Studi Prossemici di Ivrea.

  • Eliana_Frontini_01
  • Eliana_Frontini_02

La mostra/progetto consiste nell'ideazione di una serie di installazioni da realizzare nel Comune di Vienne (FR). Ho scelto di intervenire su di una vetrata della cattedrale cittadina: le mani di tutti i personaggi rappresentati saranno velate da fitte cortine di rete metallica. Nella simulazione fotografica, richiesta dalla curatrice in cinquanta copie, che verranno inserite in una serie di edizioni numerate e firmate dagli artisti partecipanti, la foto originale della vetrata è stata completata con biro nera.